Orologio Replica Patek Philippe Chronograph Annual Calendar 5960 / 1A

Patek-Philippe-5960-1A-OrologiodiReplica

Per i marchi di punta come Patek Philippe, i materiali esotici come l’oro, in tutte le sue sfumature, e il platino vengono utilizzati quasi esclusivamente per i loro modelli più complicati, mentre l’acciaio è principalmente riservato ai pezzi più sportivi e / o semplici, come il Nautilus e l’Aquanaut. L’ironia che crea è che una volta che l’acciaio – questo materiale molto comune – è accoppiato con un riferimento di punta, guadagna immediatamente uno stato di desiderabilità, poiché viene sistematicamente ignorato nel passato. In questo ambiente, l’esotica sfumatura diventa normale e l’ordinario diventa speciale. A Baselworld 2014, Patek Philippe ha annunciato che ha terminato la produzione del suo Chronograph annual calendar replica molto complesso, e altrettanto auspicabile, annual calendar 5960 in tutti i metalli preziosi, e da ora in poi lo offrirà esclusivamente in acciaio inossidabile. Questa è una decisione coraggiosa da prendere e una che probabilmente ha colto di sorpresa anche i seguaci della setta.

Mentre stavamo intraprendendo la ricerca per il nostro articolo sugli orologi di Patek Philippe più rari e costosi di sempre, abbiamo visto chiaramente che un materiale precedentemente ignorato o scarsamente disponibile può giocare un ruolo chiave nel moltiplicare il valore di qualsiasi riferimento. Se questo sarà il caso con il 5960 / 1A replica e l’altro pezzo Patek annunciato in acciaio (ovvero il 5990 / 1A), solo il tempo lo dirà, ma per ora vediamo passo-passo cosa offre questa novità del 2014.

Patek-Philippe-5960-1A-Quadrante-In-Acciaio-OrologioDiReplica

Patek Philippe 5960 1A Quadrante In Acciaio © http://www.orologiodireplica.com

La replica Patek Philippe è un riferimento importante nella storia di Patek in quanto è stato il primo cronografo automatico in-house del marchio, un risultato importante nella vita di ogni marchio. Alle sei in punto offriva un layout “mono-contatore” piuttosto insolito con indicazioni per le ore e i minuti del cronografo e un indicatore giorno-notte, mentre nella circonferenza superiore del quadrante presentava tre aperture per la data, visualizzazione del giorno e del mese del annual calendar. Per quanto riguarda l’estetica, questa nuova versione in acciaio offre una serie di modifiche sottili ma efficaci rispetto ai suoi predecessori più preziosi.

In sostanza, il risultato è un aspetto un po ‘più casual, oserei dire più sportivo, qualcosa che è uno spettacolo abbastanza insolito nel caso di un riferimento che, pur avendo sempre avuto un tocco moderno, è rimasto sempre sul lato più formale di cose. I caratteri utilizzati per i numeri dei quadranti del cronografo sono stati cambiati rispetto allo stile precedente piuttosto formale, e sicuramente più sobrio, a un’alternativa più moderna, che con la sua pittura luminosa gioca sicuramente un ruolo importante nello spendere le cose un po ‘ . Anche le mani sono state ridisegnate: realizzate in oro nero ossidato, presentano tre sfaccettature che si abbinano agli indici delle ore e hanno anche una buona quantità di rivestimento luminescente per migliorare la leggibilità in condizioni di oscurità.

Inoltre, tutte le aperture della data sono ora circondate da cornici applicate distintive, anche in oro bianco ossidato nero, mentre il display del cronografo è dotato anche di appliques nere, progettate per migliorare ulteriormente la profondità del quadrante e anche per aggiungere un po ‘di “ingombro visivo” al contatori. A proposito, come una leggera ma considerevole differenza sul modello in acciaio, il contaore del cronografo è stato spostato dalla posizione precedente alla circonferenza del quadrante, mentre le due scale da 30 minuti dell’orologio della replica lo hanno sostituito sul concentrico cerchi del sottodiale. Di nuovo, una modifica sottile, ma che conferisce all’intera sezione del cronografo un aspetto più equilibrato.